Dialogo tra voi - (posta tra voi)

Su questa pagina brevettidopo.it vuole dare la possibilità agli inventori, soprattutto fai da te, di dialogare  scambiandosi informazioni sia tecniche che economiche utili a fare le loro invenzioni e mirate ad ottenere il massimo risultato con la minima spesa.

Si prega di non fare riferimenti pubblicitari, in ogni caso brevettidopo.it non assume responsabilità sulla veridicità, uso e conseguenze dei dialoghi qui esposti.

Inviare  domande, risposte,  quesiti, osservazioni, ecc. a info@brevettidopo.it

  • 22-08-217 - Interessati produrre invenzioni ; rif. MC 8/17 ; stato L (libero) - buona sera, siamo un'azienda metalmeccanica con officina attrezzata per produzione di carpenteria, elementi meccanici ed elettrici. Essendo interessati ad inserire nella propria attività la creazione di un prodotto, restiamo a disposizione per essere interpellati per valutare la possibilità di collaborazione per la produzione di un componente da Voi indicato, in base al ns. tipo di organizzazione. Ringraziamo anticipatamente e porgiamo cordiali saluti. Per ulteriori informazioni contattare info@brevettidopo.it
  • 08-08-2017- rif. FN 8/17- Buongiorno, Vorrei contattare la persona che ha pubblicato l'annuncio di cui riporto il testo: <<Compartecipazione realizzazione invenzione;  Rif. CF 10/11 stato P (contatto prenotato) –sono preso a realizzare un’invenzione interessante e impegnativa, ho già sviluppato la parte meccanica, chiedo se c’è qualcuno pratico di elettronica e interessato a collaborare al 50%, grazie saluti.>> Cordiali Saluti
  • 8-5-2017 Cerco aiuto per realizzare 2 importanti invenzioni ; rif. BM 5/17 - buon pomeriggio, sono un pensionato settantenne molto attivo, abituato a trovare una soluzione per ogni problema contingente, avendo la fortuna di avere una ottima manualità, non mi sono mai trovato in difficoltà ad affrontare gli ostacoli che mi si presentavano davanti; trovo sempre una soluzione tecnica per tutto. Ho in mente due soluzioni, molto semplici e facilmente realizzabili, per due problemi molto importanti, che a mio modesto avviso, potrebbero salvare vite umane. Mi sembrano così semplici che non capisco come qualcuno “dentro” al meccanismo non ci abbia pensato prima. Il primo progetto consisterebbe nel realizzare “un particolare” (come detto semplice costruttivamente) che permetta di segnalare sia acusticamente che visivamente il “colpo di sonno” incombente. Soluzione estremamente utile per chi guida molte ore nella totale solitudine. Il secondo progetto (dopo un’evidente iter burocratico) permetterebbe a che è colpito da stalking di avvertire la presenza nelle vicinanze del molestatore con ulteriori varie soluzioni difensive. Soluzione che permetterebbe di ridurre i casi di femminicidio. Lo scopo mio primario sarebbe quello di vederle realizzate perché tutti ne possano beneficiare e poi, in secondo luogo, mi piacerebbe anche guadagnarci qualcosa. Mi potete aiutare? Ringraziandovi porgo distinti saluti.
  • Idea brillante ; rif. CA 3/17 – stato L (libero) - Cerco aiuto per sviluppare idea brillante. Salve, sono un giovane ragazzo che, a causa del mio lavoro, ho avuto un idea brillante che farà felici miglia di genitori. Il mio problema è che non so come sviluppare questa idea, mi potreste aiutare voi? Grazie Cordiali Saluti.
  • Giubbotto pubblicitario ; rif. PP 4/16 – stato L (libero) - buonasera, avrei un'idea di brevetto ma al momento non ho possibilità economica per brevettarla, come potrei fare per far conoscere la mia idea? Grazie anticipatamente. In pratica si tratta di creare un giubbotto che trasmetta la pubblicità grazie a un piccolo schermo attaccato al giubbotto stesso; starebbe tutto nel creare questo tipo di giubbotto con lo schermo incorporato; si potrebbe proporre a grandi multinazionali. Ho fatto una lunga ricerca e non esiste niente del genere.
  • 15/04/2016 - MS 4/16 - Ho depositato più di 100 brevetti in Italia e all'Estero ed ho sempre venduto o tentato di venderli, ora però ho cambiato idea, l'ultimo brevetto me l'ha fatta cambiare e voglio industrializzare il trovato. Trattasi di una fontana aeratore per laghetti e simili, non ha bisogno di una pompa e nemmeno di filtri, è piacevole alla vista, costa poco e consuma poco (proporzionale alle dimensioni). Ho realizzato alcuni prototipi, ora sono in procinto di preparare la pre-serie. Se trovo un Partner, ben venga. Sono disponibile a mostrare il tutto, colgo l'occasione per salutare tutto lo Staff,   grazie.
  • domanda da CF58 su compartecipazione realizzazione invenzione: complimenti per questo sito, sono preso a realizzare un’invenzione interessante e impegnativa, ho già sviluppato la parte meccanica, chiedo se c’è qualcuno pratico di elettronica e interessato a collaborare al 50%, grazie saluti.
  • Risposta : Il 03/04/2016 10:17, BG 4/16 ha scritto: CF58, ascoltami, non ti scoraggiare per l'elettronica, non sono espertissimo, ti do delle indicazioni che valgono sia per te che per tutti gli inventori appassionati : 1)Sappiate (per chi non sa), che esiste il fenomeno"Arduino" sicuramente una delle più grandi invenzioni di questo secolo, le motivazioni sono tante, bassi costi,come idea iniziale, aiuto reale dalla rete ma  la sua forza principale è la flessibilità adattabile a ogni applicazione. 2)Andate nel portale di "Arduino"troverete tutto,iscrivetevi al forum,c'è una comunità molto attiva vi aiuteranno senza nessun problema. 3)Però ragazzi,informazione e ancora informazione, giusto per essere scrupolosi, l'elettronica (figlia dell'elettrotecnica) e composta di due parti: l'hardware (parte fisica e reale di componentistica) e il software (le istruzioni di quello che deve fare l'hardware). 4)Quindi occhio "Arduino" e solo hardware minimale di base (ma geniale,lungo spiegare)ha molteplici sviluppi già oggi (si parla di 200 progetti) nel mondo, sicuramente troverete un progetto simile o parzialmente simile al vostro (studiatelo bene e contattate l'autore). 5)Naturalmente è l'inventore a fare precise richieste di funzionalità di quello che vuole (come concetto iniziale) poi gli esperti (in molti rami) vi consiglieranno come fare, quale configurazione Arduino attuare e quale programma caricare (se non c'è o si amplia uno basico o si scrive da capo il "codice sorgivo" del programma, da esperto programmatore).
  • 09/03/2016  Proposta d’investimento - Rif. RM 3/16 ;  Se avete a disposizione dei capitali da investire e tempo da dedicare alla presentazione di un progetto molto serio in ambito web pubblicate i vostri riferimenti e sarete contattati. Investimento necessario 250/300K.
  • Proponi e sviluppate ; rif. SE 2/16 – stato L (libero) - mi offro come partner finanziatore. No assurdità......
  • Finanziamento di idee tecnologiche in ambito sportivo ; rif. SS 2/16 – stato L (libero) - buongiorno, sono la fondatrice  della prima piattaforma di crowdfuding (raccolta fondi) italiano in ambito sportivo. Siamo alla ricerca di persone che abbiano idee tecnologiche innovative in ambito sportivo che non abbiano però fondi sufficienti per poterle finanziare. Ho visto che sul vostro sito sono presenti alcuni progetti anche di carattere sportivo e volevo chiedere se fosse possibile fornirci il contatto di queste persone in modo da presentare la nostra realtà che potrebbe essere d’aiuto per la realizzazione del loro progetto. Resto in attesa di essere ricontattato al più presto per maggiori delucidazioni in merito. Cordiali saluti.
  • 30-11-15 Sono  aperte le selezioni per la seconda edizione del programma televisivo  Shark Tank, primo business format al mondo per notorietà e ascolti. Come nella prima edizione, 5 grandi imprenditori sono pronti ad investire su nuove idee di business,  valide ed accattivanti. Possono accedere alle selezioni: idee di business; prototipo con o senza brevetto; prodotto; piccola o media società che desidera espandersi; start up; persona giuridica; marchio registrato; Per chi lo desidera, brevettidopo.it  invierà l’application form da compilare (preferibilmente completo di Business Plan ed eventuale materiale fotografico/video a supporto della vostra idea) e inviare a casting@sharktankitalia.tv . Altre informazioni sul programma televisivo Shark Tank http://www.sharktank.mediaset.it/
  • Commento su GA=gestire un aeroporto (rif. PGB 9/15); rif. DM 9/15 - buongiorno, in merito all'annuncio di cui all'oggetto della presente, il contenuto della richiesta mi sembra focalizzato nella gestione di un workflow procedurale per la gestione delle attività di handling, e non solo, per aeroporti.  Il target del progetto di sviluppo sono aeroporti turistici (piccole dimensioni)? Diversamente, mi sembra esistano in commercio prodotti idonei alla gestione delle varie operazioni/procedure. Saluti Domenico.
  • 10-6-15 Idea – Luigi chiede aiuto - Salve, ho registrato una idea da gestire sul web. Ho acquistato una piattaforma digitale. Potrei avere un consiglio o un aiuto per lo sviluppo e la  realizzazione della stessa ?
  • 02/08/14 Inverter per trapano - Giuseppe domanda:esiste un inverter potente (da accoppiare a un caricabatteria in due circuiti da unire)da alimentare un avvitatore/trapano industriale ma leggero,so che la microelettronica potrebbe essere d aiuto,possibile costruire il tutto o poi svilupparlo. Per idea di dispositivo da usare in altezze su cantieri.
  • 27-7-14 Nuova  lancia  per vvf - Cerco, competenza per sviluppare nuova e originale, lancia per vvf, che funga sia da regolatore di flusso sia da moltiplicatore di flusso, con boccaglio regolabile, con almeno tre ghiere esterne per dare più regolazioni alle valvole interne. Chiedo consiglio a un vvf o ex, chiedo aiuto a ingegnere meccanico interessato a sviluppare l’idea e metterla a punto, ma mi interessa sapere anche il parere di un vvf. Con precisione gli vorrei chiedere, lamentano tra loro che la lancia essendo troppo passiva a chi la manovra poi risulta di ostacolo a chi spegne, non si può regolare le pressioni da pompa, troppo lontana, solo chi spenge fuochi, può capire che pressione e che irrorazione gli serve e quindi se la mia idea risulterà accettata dai vvf. Giuseppe
  • 9-7-14 Salve...ho diverse idee da brevettare ma per paura che me le freghino rimangono nel cassetto. Esiste un metodo per non farsele fregare al momento che si espongono ad uno specialista del settore per la brevettazione ? Maurizio
  • 14-5-14 Designer dagli anni 80 con importanti collaborazioni con importanti marchi come la xxxxxx e altri che mi hanno portato a vendere 900.000 pz in tutto il mondo attualmente specie per il mercato italiano un po' in stallo intestario di diversi brevetti settore sportivo arredo abigliamento visibili sul sito cerco aziende disposte a promuovermi ! In attesa porgo i migliori saluti Architetto Angelo Barboni.  angelobarbonidesigner@gmail.com
  • 26-3-14 Cortesemente chiedo informazioni: come  tutelare la propria invenzione. Ho creato in linguaggio pascal il software ' mandarino.exe' .  Il Programma e una strategia di gioco sulla roulette on line, tratto dal libro di : Théo d'Alost, Théorie Scientifique Nouvelle du jeu de Roulette, Trente et Quarante, etc. donnant les deux lois qui les gouvernent et à l'aide desquelles on obtient des coups sur la banque sans progression; Etablissements L. Wintraecken & C., Bruxelles, 1910. Cortesemente chiedo informazioni, su come fare per avere il brevetto del mio  software  ' mandarino.exe ‘ Cortesemente ringrazio  Riberi Giacomino < gr846bg@alice.it >             software  mandarino.exe          > http://www.webalice.it/gr846bg/systemroulette.html
  • 13-11-13  Rif. Motore magnetico per la produzione di energia elettricaSalve a tutti, inventori e non, mi chiamo Sabato ho 26 anni,da Civitavecchia (RM) e come la maggior parte di noi ragazzi sono disoccupato. Avrei in mente di mettere insieme una squadra di Ingegneri per poter realizzare attrezzature e macchinari davvero innovativi. Sono un pozzo senza fondo di idee che purtroppo non posso realizzare da solo,quindi se ci sono ragazzi che come me sono disposti a rimboccarsi le maniche e dare un futuro a questa Italia sono i benvenuti. Perché lasciare che i grandi marchi esteri ci soffino gran parte del mercato? Vi ricordo che i migliori ingegneri di queste società sono per la maggior parte italiani. Grazie per lo spazio dedicatomi,aspetto vostre notizie...
  • da Stefano, agosto 2013 ; Macchinario pulizia neve e ghiaccio – Cerco investitori per realizzare un prototipo di dispositivo studiato da me per la pulizia di strade e marciapiedi da neve e ghiaccio con una sola passata. Alcune parti del dispositivo sono già state testate separatamente con successo. Al momento non esiste niente di uguale o simile in commercio nel mondo.
  • da Agostino, giugno 2013 ; Finalmente L’Europa stanzia 1,5 miliardi di euro per nuove assunzioni; la patria è salva. Le nostre cervellotiche guide, hanno risolto il più spinoso problema di questi ultimi anni. Verranno assunti giovani, esodati e disoccupati andranno nelle fabbriche a produrre beni inventati e brevettati da altri paesi in competizione con paesi emergenti e chiaramente su di noi avvantaggiati. La ricerca, lo stile e l’inventiva Italiana intanto langue; abbandonata alla caparbietà ed alla stoicità  di pochi temerari,  nonostante la scarsità di mezzi, a volte riesce a stupire il mondo intero. La storia ci dimostra che, la nostra inventiva, il più delle volte è  stata trattata con noncuranza dalle governance del momento, emergendo solo grazie alla lungimiranza di paesi stranieri. Vedo che i governi cambiano ma l’ottusità è sempre la stessa. Ago
  • 14-12-12 rif. Richiesta aiuto per brevetto e aspetti  societari - Da Christian, buongiorno, ho visto il vostro sito ma non ho capito in che modo voi potreste aiutarmi per portare un brevetto in fase di realizzazione. Avrei anche un'altra domanda: sto collaborando con un team di 6 persone, 2 dei quali proprietari di un brevetto. A breve vorremo formare una società, ma nessuno ha chiaro se sia meglio inserire il brevetto all'interno della società oppure formare una commerciale a cui il brevetto venga dato in cessione, escludendo gli inventori dal management team ma pagandogli delle royalty sulle vendite. Vi chiedo questo perché probabilmente avete esperienza in questo settore, sto portando avanti questo progetto da 4 mesi ma non vorrei rischiare di ritrovarmi alla fine escluso dal team in caso di cessione del brevetto a terzi. Se avete link o contatti utili con cui poter parlare mi fareste un grosso piacere. Cordiali saluti
  • 15-06-12 rif. Fusione diretta dei metalli su materiali ritenuti incompatibili - Da Paolo da Guidonia RM, non conosco quali sono le vostre possibilità di divulgare un brevetto, il mio è recente, 2010, ho dovuto rinuciare al brevetto internazionale a causa delle pesanti richieste economiche, sono però in possesso di quello nazionale. tutto, anche se è da aggiornare, è visibile sul sito: www.genialmetal.it. se avete idee in proposito ci possiamo contattare. In questo paese dove la maggiore risorsa è la proprietà intellettuale non si può fare nulla perchè non si  supportati. distinti saluti
  • 10-11-11 rif. Tornio - Da Franco per Daniele, 1000 grazie per le informazioni, ho anche già trovato il tornitore, salutoni.
  • 06-11-11 rif. Tornio - Ciao Franco sono Daniele da Verona, anch’io ho avuto il tuo stesso problema, per fortuna ho trovato in zona un tornitore che mi ha dato una mano. Tieni presente che fare manualmente al tornio piccoli campioni costa 3-5 volte (10-15 Euro al pz.) che farli fare in serie con torni automatici (3-4 Euro al pz. per minimo 100 pezzi). Pertanto, ora che sai i costi, prova anche tu a  trovare in zona un piccolo tornitore che possa aiutarti, se non lo trovi avvisami che ti metto in contatto con il mio tornitore.
  • 06-11-11 rif. Tornio - Ciao sono Franco da Modena, sto cercando di fare un prototipo di una mia invenzione ma trovo difficoltà, soprattutto per i costi, a farmi fare con il tornio dei campioni di piccoli particolari in alluminio, qualcuno può darmi dei consigli?
  • 05-11-11 rif. Sonda - Per Mirco da Francesco, i trasduttori attivi sono  a tre fili dove 2 fili servono per l’alimentazione di solito con 24 Volt cc e il terzo filo serve per l’uscita positiva dei mA; invece i trasduttori passivi hanno solo 2 fili, un filo positivo serve per l’alimentazione +24Vcc e l’altro filo per l’uscita in mA, di solito i trasduttori passivi  vanno collegati con una apparecchiatura predisposta al collegamento a ricevere trasduttori passivi.
  • 04-11-11 rif. Sonda - Salve sono Mirco da Rovigo, devo mettere su un prototipo delle sonde trasduttori di pressione con uscita 4-20 mA (milliampère) per misurare la pressione su dei tubi d’acqua, purtroppo la parte elettrica non è il mio forte, mi è stato detto che ci sono sonde attive e sonde passive, qualcuno può chiarirmi le idee. Grazie e saluti
  • 04-11-11 rif. COP- Rispondo a Mauro da Brescia, neppure io sono un termotecnico, però penso che il metodo più semplice ed economico sia di fare due prove della stessa durata e alle stesse condizioni, fai la prima prova senza il prototipo e la seconda con il prototipo, poi vedi la differenza tra l’energia elettrica in kWh consumata nelle due prove, ciao e buon lavoro da Gigi.
  • 03-11-11 rif. COP- Salve sono Mauro da Brescia, sono alle prese per realizzare un prototipo che dovrebbe migliorare il COP (rapporto tra energia resa ed energia consumata) di un impianto di riscaldamento geotermico con pompa di calore acqua/acqua, dato che non sono un termotecnico avrei bisogno che qualcuno mi aiutasse dicendomi come fare per misure il COP prima senza il prototipo e dopo inserendo il prototipo. Grazie, ciao a tutti.
  • 03-11-11 rif. EMCPer Paolo Vicenza da Gigi, innanzitutto  i disturbi elettromagnetici generati dagli inverter sono di due tipi, quelli condotti e quelli irradiati, quelli condotti si propagano via cavo nella rete elettrica andando a disturbare soprattutto le utenze più sensibili e non protette (televisori, videocitofoni, ecc.), quelli irradiati si propagano per irradiazione emessa soprattutto dal cavo che và dall’inverter al motore. In breve per ridurre i disturbi condotti occorre scegliere inverter con filtri EMC che riducono questi disturbi, questi filtri possono essere in classe A per ambienti industriali o in classe B per ambienti domestici; invece per ridurre i disturbi irradiati occorre schermare il cavo motore oppure far si che viaggi da solo dall’inverter fino al motore.
  • 01-11-11 rif. EMCDa Paolo Vicenza, devo fare un prototipo di una mia invenzione dove metterò un inverter trifase per regolare i giri di un motore elettrico, so che gli inverter generano disturbi elettromagnetici,  vorrei ridurre al minimo questo problema, chi mi può aiutare?