Home Liste inserzioni 2-proposte invenzioni già brevettate proposte invenzioni già brevettate 2017

2 - “Lista invenzioni già brevettate 2017” :

Su questa lista gli inventori possono inserire gratuitamente le proposte dei propri brevetti per avere la possibilità di contatto con chi potrebbe essere interessato ad acquisirli o a collaborare al loro sfruttamento.

Attenzione alcune inserzioni  presenti su questa lista possono essere anche riferite a invenzioni ancora da brevettare o solo con domanda di brevetto!

Chi è interessato a uno o più di queste invenzioni  brevettate e vuole contattare l'inventore deve mandare una mail di richiesta a info@brevettidopo.it

Leggenda stato inserzione: L (libero) brevetto disponibile; P (contatto prenotato) brevetto prenotato per contatto con l’inventore per eventuale trattativa per cessione, ecc. Se la trattativa andrà a buon fine il brevetto verrà eliminato dalla lista, se invece la trattativa non andrà a buon fine il brevetto tornerà in lista con stato L ( libero )

  • Struttura antisismica ; rif. OVC 10/17 – stato L (libero) - OGGETTO: PROPOSTA BREVETTO  CAMPO SISMICO, STRUTTURA ANTISISMICA CON DECELERATORI  IDRAULICI  E MECCANICI. Invito a valutare l’interesse per questa invenzione che riguarda una struttura antisismica universale con deceleratori idraulici e meccanici. Numero brevetto 0001425197, classe E04H, data brevetto 18/10/2016 , data deposito 04/06/2017. La presente invenzione trova una soluzione semplice ed efficace per salvare delle vite nel caso d’impreviste attività sismiche o di altra natura che possono provocare la caduta di oggetti pesanti. Questa struttura e adattabile a ogni tipo di letto, il riparo perfetto, per ospitare delle persone sorprese da un terremoto durante la notte quando, prese dal sonno, non possono reagire. E’ anche un ottimo rifugio antisismico in tante altre situazioni, come ospitare delle persone sorprese da un terremoto durante il giorno mentre svolgono le loro attività quotidiane, tipo un rifugio antisismico sul posto di lavoro, postato in vari punti di raduno delle persone in caso emergenza sismica, quando le distanze non danno il tempo necessario alle persone di avvicinarsi alle uscite di emergenza, può anche essere usata come copertura fissa delle scrivanie e dei banchi scolastici, dove gli edifici sono a rischio sismico e il loro ripristino e impossibile o ha dei costi insostenibili. La struttura di questa invenzione, oltre a proteggere delle persone, può essere usata per proteggere delle cose di valore, come oggetti d’arte che spesso sono distrutti durante i disastri naturali. Può essere di diverse forme e dimensioni e può comprendere una postazione fissa per vari oggetti come un letto, una scrivania, un banco scolastico, un tavolo, una poltrona o una qualsiasi altra cosa si voglia proteggere. Offro la mia disponibilità per varie tipi di accordi: vendita, cessione, collaborazione. Per informazioni più dettagliate sul brevetto richiederle scrivendo a info@brevettidopo.it , rimango in attesa ad essere contattato, grazie per l’attenzione.
  • "LETTINO PRENDISOLE GIREVOLE" ; rif. PC 10/17 – stato L (libero) - ho ideato, brevettato e realizzato un "LETTINO PRENDISOLE GIREVOLE" che, tramite un lieve movimento della mano, gira fino a 360 gradi, permettendo a qualsiasi utente che si espone al sole, di potersi abbronzare totalmente in ogni sua parte senza alzarsi e senza spostare il lettino, facendolo ruotare con intervalli di tempo desiderati. Basta solo distendersi proni o supini. Tutti i lettini prendisole esistenti sul mercato non hanno questo vantaggio e per abbronzarsi totalmente bisogna continuamente alzarsi e spostarli. Cerco qualche azienda seria che, credendo a questa mia semplice ma interessante invenzione, possa produrre e commercializzare questo nuovo tipo di lettino, magari anche cambiando e variando i materiali con cui e' stato realizzato il prototipo della foto allegata.
  • Termoconvettore ; rif. VM 7/17 – stato L (libero)
  • Trapano potenziato ; rif. DL 6/17 – stato L (libero) -  è noto che dovendo fare dei fori di grande diametro bisogna diminuire il numero dei giri, di conseguenza la forza torcente richiesta diminuisce. Questo dispositivo meccanico, interposto tra il mandrino e il trapano (un comune trapano commerciale), diminuisce il numero dei giri in uscita e automaticamente aumenta della stessa quantità la forza torcente. Può essere usato anche come mescolatore a basso numero di giri senza doverne acquistare uno apposito. Sono disponibile a vendere il brevetto. Grazie.

  • Cintura salvavita ; rif. QD 7/17 – stato L (libero) - Brevetto N 279587 - Si tratta di una cintura intesa come accessorio di moda, un oggetto esteticamente gradevole non ingombrante e poco coprente, semplice da indossare/togliere. La novità di questa cintura risiede nella capacità di trasformarsi in salvagente. Ciò può avvenire per la particolarità di ambedue le sue componenti: - la stringa, costituita da un tubolare/camera ad aria in materiale plastico/gomma, è la parte che si trasforma in salvagente. - la fibbia, che ospita una cartuccia di Co2 con attivatore è il meccanismo atto a gonfiare il salvagente. La trasformazione della cintura in salvagente produce l’effetto immediato di aiuto al galleggiamento e rende visibile la situazione di crisi. L’azione positiva del sistema si estende anche ai soccorritori in quanto la persona bisognosa di aiuto, ma non in preda al panico, è più facilmente gestibile. La cintura che si trasforma in salvagente perde valore estetico ma acquista valore funzionale e salva una vita. La CINTURA SALVAVITA è dispositivo interessante per diversi motivi: 1) Tutela la salute/vita tramite un aiuto decisivo a quanti si trovano in pericolo di annegamento; 2) svolge la funzione educativa di abituare chi la porta all'uso di dispositivi di sicurezza anche in ambienti non lavorativi; in vacanza, durante un'attività sportiva, nel relax; 3) l' uso e l'immagine positiva rende l'articolo un ideale veicolo di Promozione turistica di luoghi (regione, provincie, comuni) e servizi (alberghi, negozi, stazioni balneari) soprattutto delle località turistiche marine, lacustri o termali; 4) si pensi poi a come, per i turisti che rientrano dalle vacanze, la cintura continui nel tempo a veicolare il messaggio pubblicitario ed i suoi valori nelle più disparate località del mondo perseverando a promuovere la qualità di luoghi già noti per la loro bellezza.
  • Sacco boxe AVVERSARIO ; rif. MG 5/17 – stato L (libero)- sono lieto di portarVi a conoscenza dell'esistenza del nuovo sacco da combattimento stimolatore ed esaltante del gesto tecnico ed antitrauma. M.G. ex pugile campione italiano agli assoluti del 1995, nazionale e P.O. alle Olimpiadi di Atlanta ’96, medaglia al valore atletico c.o.n.i. poi professionista imbattuto, oggi tecnico di pugilato f.p.i…. crea AVVERSARIO un invenzione che porta ad alti livelli la concezione ormai primitiva degli attrezzi allenanti che racchiudono in se il mondo del pugilato e degli sport da combattimento in genere. AVVERSARIO si inserisce soddisfacendo in pieno le esigenze di atleti professionisti e non , ed insegnanti. AVVERSARIO e’, ripeto, un sacco da combattimento antitrauma esaltante del gesto tecnico. Lo studio approfondito delle traiettorie e delle angolazioni dei colpi portati sul bersaglio da un atleta, vengono riportate e applicate su soluzioni ergonomiche che danno vita e forma al sacco e rispecchiando l’angolo d’impatto del colpo portato a segno, anche con estrema forza, risulterà antitrauma, portando quindi a valori infinitesimali la possibilità di arrecare danni agli arti colpitori. AVVERSARIO e’ poi montato su una struttura metallica che ne consente la gestione delle altezze tramite dei binari e, in tandem con un ammortizzatore, anche delle inclinazioni. Le registrazioni delle impostazioni in altezze e in inclinazioni insieme alle straordinarie forme renderà il sacco proprio simile ad un ipotetico AVVERSARIO opposto, consentendoci di trovare gli spazi e creare le azioni migliori per essere più incisivi nelle fasi di combattimento stuzzicando di conseguenza la fantasia!!! La realizzazione depositata , ha riscosso un grande successo già dal momento in cui e’ approdato nella NAZIONALE ITALIANA di pugilato e nella F.F.A.A. nazionale MILITARE ne hanno consentito il test force attitudinale. L’inventiva e’ stata definita da illustri maestri, da esponenti della federazione e pugili professionisti di altissimo livello che e’ ………… semplicemente ...........  s t r a o r d i n a r i o ! Attraverso filmati e lettere di encomio di strutture F.P.I. viene dimostrata la reale capacità istruttiva assoluta che rendono AVVERSARIO unico nel settore ed ovviamente nel suo genere AVVERSARIO si presenta sul mercato coinvolgendo un’ampia gamma di utenti di diverso interesse primordiale, dal professionista campione al novizio, fino ad arrivare alle discipline rivolte al fitness includendo il privato con l’uso domestico divenendo per loro il ricercatissimo personal trainer. Il mercato di AVVERSARIO quindi in termini numerici trova ampio spazio di collocazione in decine di migliaia di associazioni e polisportive nonché al privato. Il tutto a costo ragionevole, infatti l'attrezzo per essere costruito con costi molto ridotti: esso non richiede né tecniche, ne materiali particolari.
  • PROGETTOBUTTO ; rif. LE 5/17 – stato L (libero) - PROGETTOBUTTO PER LA SALVAGUARDIA AMBIENTALE DAI MOZZICONI RACCOLTA DIFFERENZIATA - SMALTIMENTO - RECUPERO – RICICLO. Vogliamo occuparci d’inquinamento ambientale e l'entrata in vigore (15/02/2016) della legge sul divieto di gettare a terra i mozziconi di sigarette e l'obbligo dei Comuni ad installare sul territorio dei raccoglitori di mozziconi per applicare l’eventuale sanzione amministrativa per chi li getta a terra ( Modifica D.L 3/04/06 art.232 bis – art.255 comma 1 bis ) abbiamo messo a punto un progetto, che permette di avere le strade, le spiagge, i parchi in una parola “l’ambiente” non infestato dai mozziconi di sigarette gettati a terra. Il problema è di rilevanza mondiale e genera un inquinamento ambientale globale pazzesco. Abbiamo la consapevolezza che il nostro progetto reso operativo andrebbe ad eliminare o quantomeno ad abbattere fortemente il problema dell’inquinamento da mozziconi e darebbe risultati soddisfacenti per l'ecosistema globale, inoltre produrrebbe vantaggi per l'occupazione che si andrebbe a creare nei settori produttivi , raccolta e trattamento differenziato. Riteniamo che con questo progetto, coinvolgendo tutte le forze attive, istituzioni, enti pubblici, associazioni si possa raggiungere lo scopo primario per cui nasce il progetto che è quello appunto di eliminare o ridurre significativamente in modo irreversibile e globale l'inquinamento ambientale causato dai mozziconi di sigarette gettati a terra considerati rifiuti tossici. Studi effettuati dall'ENEA attestano la gravità di tale inquinamento derivato da rifiuto tossico. L’effetto di questo progetto è la salvaguardia eco-ambientale sul pianeta derivante dall'utilizzo di appositi porta mozziconi tascabili e relativi raccoglitori per lo smaltimento differenziato da noi brevettati. Con il successivo trattamento e recupero si consideri l'aspetto di rilevanza occupazionale, quanti posti di lavoro si verrebbero a creare considerando una produzione mondiale media mensile di circa 6 miliardi di porta mozziconi (4 al mese per 1,5 miliardi di fumatori) relativi raccoglitori differenziati, personale addetto al posizionamento, raccolta, stoccaggio e trattamento in siti appositamente progettati. Vogliamo informare e sensibilizzare politici, imprenditori, associazioni, ecc. e chiunque riesca a percepire la portata mondiale che deriverebbe dalla realizzazione del progetto da noi ideato. Il sistema è composto da quattro fasi distinte : 1) Raccolta temporanea dei residui di sigarette o mozziconi in raccoglitore tascabile tecnologico multiuso integrato con portasigarette. 2) Scaricamento dei suddetti raccoglitori in appositi contenitori dislocati in modo studiato sul territorio ed adeguatamente segnalati. 3) Recupero dei mozziconi tramite svuotamento dei contenitori, trasporto ai centri di trasferimento e stoccaggio temporaneo. 4) Lavorazione dei mozziconi e riciclo ecologico in centri di lavorazione specificatamente progettati e tramite specifici processi si procede al recupero.
  • Dondolo per coliche neonatali ; rif. LE 5/17 – stato L (libero) - innovativo cuscino sagomato caratterizzato dal fatto che lo stesso è agganciato ad apposita struttura regolabile in altezza oppure a terra su idoneo supporto, dondola ed è riscaldato al fine di alleviare le coliche neonatali.
  • Calcestruzzo Armato Composito ; rif. OC 5/17 – stato L (libero) - l'invenzione per modello di utilità, si riferisce alla realizzazione di opere edili di qualsiasi genere e dimensione, utilizzando un calcestruzzo armato composito, costituito da materiali minerali naturali, pertanto del tutto riciclabile alla fine del suo ciclo di vita. Stiamo cercando aziende medio-grandi operanti nel settore edile quali prefabbricatori, imprese di costruzioni, aziende produttrice/venditrice di materiale edile, interessate all'acquisto in licenza d'uso. Data di deposito: 22 dicembre 2015
  • PASSEGGINO ELETTRICO ; rif. MD 4/17 – stato L (libero) - salve, tra le tante cose che faccio sono anche un INVENTORE. Ho brevettato un nuovo Passeggino Elettrico con piu di 8 funzioni brevettate per far si di riuscire ha ideare piu di 8 modelli differenti di passeggini elettrici. Sono alla ricerca di Aziende che vogliano o acquistare il brevetto o fare una royalty. Grazie.
  • Pasta car, cottura pasta a vapore ; rif. PA 4/17 – stato L (libero) - PASTA CAR è  un innovativo distributore automatico per la ristorazione veloce che,  grazie al suo metodo di cottura (A PRESSIONE),  permette di cuocere pasta secca, spaghetti, mantenendone inalterate le proprietà ed il gusto tipico della pasta ASCIUTTA ITALIANA …………………….   Prelievo  automatico di singole porzioni di pasta dal serbatoio tramite dosatore. Erogazione automatica del piatto di pasta cotta e sugo selezionato …………………. Per ricevere la descrizione completa di PASTA CAR  inviare una E-mail  info@brevettidopo.it
  • Mangiatoia automatica individuale x piccoli animali ; FO 3/17 – stato L (libero) - la mangiatoia è in acciaio inox.  Il mercato cinese ne è interessato. Possiedo il brevetto ed il progetto per lo sviluppo del prodotto. Cerco  collaboratori, investitori, chiarimenti a voce o per telefono.
  • Video Specchio ; rif. MM 3/17 – stato L (libero) - il trovato vuol essere un supporto e/o sostituto agli specchi tradizionali e cioè telecamere ( poste , per esempio , su postazioni autoalimentate così come le luci lampeggianti gialle che indicano di fare più attenzione ) che possano DIALOGARE con gli apparati multimediali/multidevice eccetera a bordo delle automobili-in mancanza si potranno installare monitor dedicati-per poter controllare anche i punti con visibilità critica o cieca, agevolmente ed in piena sicurezza . Il trovato oltre che per utilità pubblica potrà avere un mercato privato. Infatti immaginate di uscire dalla Vostra proprietà ed avere un'ottima visione. Il kit costerebbe poco e sarebbe accessibile per tutti .
  • SHERPA "carrello spesa che sale in auto da solo" ; rif. invenzione RM 3/16 (rif. inventore MR 13/39) – stato L (libero) -Cessione completa o condizionata,  visione gratuita. Il carrello "SHERPA" è un carrello per la spesa (tipo supermercato) con un meccanismo che gli consente di "salire in auto carico di spesa e senza fatica" ed essere portato anche in ascensore fin dentro casa. Entra in ogni tipo di vettura con portellone posteriore (non necessariamente familiari).
  • Toqui toqui ; rif. DE 3/17 – stato L (libero) - un oggetto nato per il fitness multifunzionale che può essere usato anche come gioco, è coreografico e può sponsorizzare eventi e istruttori con molte possibilità' di cambiamento può essere inserito in moltissime occasioni.
  • Attrezzo per pulizia rifiuti organicida box animali pe risparmiare materiale stallo non contaminato e risparmio quantità di Smaltimento – rif. DVA 3/17 – stato L (libero) - Brevetto di Utilità D’Uso Registrato per attrezzo per pulizia rifiuti organici da box animali ideato per risparmiare materiale stallo non contaminato per nuove lettiere in : 1) Granulato di Legno decortecciato, depolverizzato e  debatterizzato  2) Segatura di Legno Essiccata e Debatterizzata  3) Trucioli di varie misure e tipo adatto all’uso per Lettiere. - Sostituisce integralmente  l’uso di badili e forche. Grandissimo risparmio di Materiale non contaminato e risparmio nello smaltimento dei rifiuti. Cedo i diritti per la costruzione e la commercializzazione oppure vendo. Info x contatto info@brevettidopo.it
  • Sistema automatico per proteggere gli apparati elettrici dalla sovratemperatura ; rif. MM 2/17b – stato L (libero) - istanza n. 772017000002343 dell'11/01/2017
  • Dispositivo per evitare l'aria nell'olio dei freni dei veicoli a due o tre ruote ; rif. MM 2/17g – stato L (libero) - essendo un dispositivo di sicurezza potrebbe essere una norma tecnica - è registrato soltanto in Italia dove circolano 7 milioni di motocicli - Brev. n. 0001426844 del 2017.01.23
  • Sistema automatico per impedire gli incidenti stradali o per ridurne la gravità ; rif. MM 2/17h – stato L (libero) - essendo un dispositivo di sicurezza potrebbe essere una norma tecnica - è registrato soltanto in Italia dove circolano 7 milioni di motocicli - Brev. n. 0001426845 del 2017.01.23
  • Batterie con ricarica ad acqua esente da ogni altro conduttore; rif. RG 2/17 – stato L (libero) -  buongiorno, sono detentore con altri collaboratori, di un brevetto di batteria a ricarica solo con acqua, disponibilità dimostrativa con una lampada come prototipo. Sono alla ricerca di aziende interessate a sviluppare questa nuova tecnologia in vari settori, dove necessita di batterie tradizionali o fonti di corrente, tipo lampade da campeggio, luci notturne per bambini in totale sicurezza, luminarie per eventi, segnaletiche notturne, carica batterie per cell, ecc...
  • MEC modular eolic centrifuge; rif. GA 2/17 – stato l (libero) - salve vorrei presentare il nostro impianto MEC modular eolic centrifuge il nostro impianto è l unico sostenuto dall’alto solo con semplici cavi, è composto da uno statore e da un rotore, il vento attraversando lo statore, composto da una serie di deviatori di flusso, viene elaborato in funzione della massimizzazione del rendimento specifico cosi facendo incontra il rotore composto da varie pale che girando muovono un piccolo compressore che usiamo per creare aria compressa che a sua volta viene immaganizzata in vasche sotto terra, cosi facendo quando si vuole si può far girare un generatore di corrente avendo una scorda illimitata di aria compressa  a costo zero. Disponiamo già di tutti i dati e le prove su varie velocità di vento e stiamo cercando investitori. Siamo sicuri che il nostro impianto sia veramente a bassi costi in quanto kW e anche come piano di rientro dell’investimento al contrario di tutti gli altri impianti. Per maggiori informazioni contattateci, grazie mille
  • Pedale magnetico pedale grancassa batteria (strumento musicale) con sistema a magneti contrapposti ; rif. CSC 2/17 – stato L (libero) - si tratta di un progetto relativo ad un elemento fondamentale della batteria, il pedale della grancassa. Abbiamo progettato, sviluppato, realizzato e brevettato il primo vero sistema che sostituisce la molla dal pedale, sfruttando l'energia sviluppata dalla forza di repulsione dei magneti. Vi contattiamo perché siamo alla ricerca di un produttore che voglia credere in questo progetto e che voglia investire nella realizzazione e commercializzazione dello stesso. Siamo un Team di sviluppo di innovazione in ambito musicale, non siamo un'azienda e non abbiamo un sito internet, ma possiamo darvi un assaggio del progetto nella nostra pagina face book, se siete interessati al progetto potete contattarci anche telefonicamente. Chiedete a info@brevettidopo.it il nostro link per face book e/o il nostro numero di telefono.
  • Custodia per attrezzi ; rif. GSO 2/17 – stato L (libero) - cerco socio finanziatore al 50% (tutta Italia, SICILIA - Italy). Custodia porta martello e tenaglia con BREVETTO EUROPEO. Si tratta di un un fodero porta attrezzi (porta martello e tenaglia ), lo usano i carpentieri e i muratori, andrebbe a sostituire gli attuali anelli posti sulla cintura della borsa dei chiodi che va legata attorno alla vita della persona, sono due, uno e per la tenaglia, uno per il martello, oltretutto molto scomodi e anche pericolosi a rischio caduta dall'alto. La custodia per attrezzi che o brevettato invece, non solo e estremamente sicura contro le cadute, ma è anche estremamente versatile e comoda, soprattutto nel riposizionare gli utensili e nel riprenderli per riutilizzarli, ma!!! non è finita..... quando si vuole riprenderli per lavorare si trovano già in posizione giusta di lavoro; in qualsiasi posizione vi trovate, seduti o sdraiati, prenderete gli utensili in un secondo e in un secondo li rimettete in sicurezza. Questa custodia  porta attrezzi può diventare come i caschi di protezione, obbligatori dentro qualunque cantiere di lavoro, può essere certificata e resa obbligatoria anch’essa come i caschi di protezione; immaginate le potenzialità di guadagno nel mercato EUROPEO. Per realizzare e lanciare sul mercato questa novità, come detto, cerco un socio serio che investa in questo progetto per un ammontare di 100'000,00 € (centomila euro), astenersi perdi tempo, ecc. Grazie.
  • ECODIRECTION - evolutive mechanical technology ; rif. CG 1/17 – stato L (libero) - ECODIR17; In un mondo fortemente indirizzato (quasi esclusivamente) verso  telefonini, Web con apps di ogni tipo, l'uomo da oltre cento anni convive con tecnologie meccaniche impiegate su automobili, mezzi di trasporto, gruppi elettrogeni ecc.  I miglioramenti (euro 5-6-7....) rimangono ancorati a principi del ciclo Otto del 1886 a cui fece seguito il ciclo diesel del 1892. Secondo tutti gli scienziati le emissioni dei motori sono la causa principale dell'inquinamento (da decenni ed anche in questi giorni di gennaio 2017) che causa cambiamenti del clima e gravi ripercussioni sulla salute dell’uomo. L'aria è ammorbata da polveri venefiche che , nella maggior parte escono dai tubi di scarico dei motori che le marmitte catalitiche (in città proprio dove c'è più bisogno) non riescono a contenere. Le alternative della mobilità elettrica, a meno di improbabili invenzioni, con costi elevati, con scarsa autonomia, durata delle batterie, lunghi tempi di ricarica, non è una soluzione. Pertanto per decenni, continuerà l'utilizzo di carburanti in motori endotermici risultando importante la ricerca di nuove soluzioni che presentino innovazione con la riduzione di emissioni e miglioramenti nel rendimento. In questa direzione, dopo anni di studio siamo giunti al termine della progettazione di diverse tecnologie innovative tra le quali: MOTORI E POMPE IDRAULICHE  - COMPRESSORI GAS ed un MOTORE ENDOTERMICO RIVOLUZIONARIO. Tutti gli apparati che nascono da una stessa soluzione innovativa,  presentano caratteristiche tecniche di funzionalità uniche che dalle industrie, saranno apprezzate in vari campi applicativi. Il progetto più importante, il motore sarà veramente "disruptive". E' un motore multicarburante liquido, funziona con benzina, gasolio, kerosene, alcool, metanolo, o gas GPL O METANO ed anche IDROGENO (quando e se disponibile a prezzi ragionevoli). I vantaggi ECOLOGICI ED ECONOMICI che si prospettano sono di tutto rispetto per tutti: A) PRESSO CHE ZERO EMISSIONI DI POLVERI SOTTILI PM10 con la combustione totale. B) RIDUZIONE DEL 50% DEI CONSUMI DI CARBURANTE (a partita di potenza. C) RIDUZIONE DEL 50% DI EMISSIONI DI CO2 (con dimezzati consumi di carburante). Il nuovo motore, utilizzabile su tutti i mezzi e con grandi risultati anche per la produzione di energia (cogenerazione), sarà realizzabile con tecnologie e materiali attuali e con risultati significativi permetterà di contribuire alla soluzione dei problemi del nostro pianeta. I progetti, eticamente ispirati, sono verificabili nei principi di funzionamento secondo le leggi della termodinamica, della meccanica ed elaborati con analisi scientifiche e matematiche. non secondo opinioni, presunzioni o fantasie da meccanico inventore. Non siamo perditempo o illusi sognatori ma, con razionalità e concretezza, siamo disponibili ad incontri di confronto con ingegneri competenti che valideranno quanto proponiamo e per i quali cerchiamo partner. Progetti visibili su sito.
  • PENTOLA AD ALTO RENDIMENTO PER COTTURA CIBI A GAS ; rif. BE 1/17 – stato L (libero) - pentola per il risparmio tempo di cottura ed energetico del gas.
  • Cintura salvavita per il nuoto ; rif. QD 1/17 – stato L (libero) - si tratta di una cintura intesa come accessorio di moda, un oggetto esteticamente gradevole non ingombrante e poco coprente, semplice da indossare/togliere. La novità di questa cintura risiede nella capacità di trasformarsi in salvagente. Ciò può avvenire per la particolarità di ambedue le sue componenti: - la stringa, costituita da un tubolare/camera ad aria in materiale plastico/gomma, è la parte che si trasforma in salvagente. - la fibbia, che ospita una cartuccia di Co2 con attivatore è il meccanismo atto a gonfiare il salvagente. La trasformazione della cintura in salvagente produce l’effetto immediato di aiuto al galleggiamento e rende visibile la situazione di crisi. L’azione positiva del sistema si estende anche ai soccorritori in quanto la persona bisognosa di aiuto, ma non in preda al panico, è più facilmente gestibile. La cintura che si trasforma in salvagente perde valore estetico ma acquista valore funzionale e salva una vita.
  • Piatto Doccia Antigoccia ; rif- TS 01/17 – stato L (libero) - il brevetto esclusivo, permette di realizzare un profilo rialzato sul bordo più esterno del piatto doccia, che si trova all’esterno del box doccia, e che a sua volta non permette in alcun modo che l’acqua e gli spruzzi derivanti dalla doccia, fuoriescano dal piatto doccia. Infatti, oltre al profilo, è stato realizzato un rialzo nella parte interna del piatto doccia, nella zona dove comunemente viene poggiata la struttura del box doccia, creando così delle fessure da dove l’acqua defluisce verso lo scarico. In alcun modo l’acqua potrà uscire dal piatto doccia, sia che si utilizzino strutture di box doccia standard che molto ridotte. Questo sistema permette anche l’installazione di docce con la sola parte di cristallo, minimizzando così l’utilizzo di strutture portanti in alluminio o altro materiale. Mai più acqua sul pavimento, mai più utilizzo di silicone e/o colle per fissare il box doccia, mai più silicone che si annerisce o che crea della muffa. Con l’utilizzo di box doccia senza struttura portante nella zona inferiore, non avrete mai più formazione di antiestetico calcare sugli elementi di alluminio o portanti, ma resterà la sola manutenzione del cristallo del box doccia. L'idea nasce dall'esigenza di risolvere i problemi di fissaggio del box doccia attraverso silicone, che si annerisce, crea muffa, e va sostituito con frequenza, oltre che a risolvere il problema delle fuoriuscite di acqua. Il mio brevetto, unico ed esclusivo, permette di eliminare per sempre l'uso di silicone, di avere docce che non perdono acqua verso l'esterno.