Scritto da Administrator   
Venerdì 28 Ottobre 2011 16:34

1 - Lista proposte invenzioni e idee per titoli –  Categoria UE (uso energie)

Per fare nuove inserzioni andare su CONTATTI compilare i dati e inviarli oppure mandare una mail a info@brevettidopo.it

Per chi interessato a una o più di queste invenzioni  o idee e vuole contattare l'inventore deve mandare una mail  a info@brevettidopo.it

Leggenda stato inserzione: L (libero) invenzione o idea disponibile; P (contatto prenotato) invenzione o idea prenotata per contatto con l’inventore per eventuale trattativa per cessione, ecc. Se la trattativa andrà a buon fine l’invenzione o l’idea verrà eliminata dalla lista, se invece la trattativa non avverrà e non c’è stata nessuna presa visione dell’invenzione o idea questa tornerà in lista con stato L ( libero )

  • Motocontinuo ; rif, PR11/17 – stato L (libero) - idea da eseguire se possibile, link per vedere immagine bozza progetto http://imageshack.com/a/img924/5163/v3e3ro.jpg
  • Energia elettrica gratis per sempre ; rif. SS 8/17 – stato L (libero) - sistema integrato per nuove e vecchie abitazioni atto a fornire energia elettrica gratis 24 ore al giorno, sia nel palazzo che all'esterno, costi manutenzione irrisori.
  • Moto continuo ; rif. PR 5/17 – stato L (libero) - idea se possibile da realizzare per un moto continuo. Buona sera, essendo un appassionato sull'argomento della ruota di Bessler , ho un idea da realizzare e non avendo mezzi per costruirla, la propongo a voi. La ruota può essere eseguita con  un diametro di circa un metro ed avere 8 bracci scorrevoli con dei pesi nella loro parte esterna, ognuno dello stesso peso. Sotto ogni braccio deve essere posizionato un contenitore stagno contenente acqua (il mercurio sarebbe migliore per maggiore spinta di galleggiamento) nell'interno del contenitore deve essere inserito un galleggiante con apposito stelo fungendo da pistone. L'idea sta' che la ruota girando, il contenitore di DX o di SX a secondo il giro  quello che si vuole scegliere, si troverà in piano di equilibrio, e per il principio di galleggiamento dei corpi di Archimede, il galleggiante in risalita farà uscire il pistone dal contenitore azionando una pressione sulla leva costruita con appositi leveraggi, portandola fuori centro ed eseguendo un allungamento della leva con peso portando uno sbilanciamento della ruota stessa, andando ad azionare un ciclo continuo. Buona serata.
  • Generatore gravitazionale di energia elettrica ; rif. GS 7/16 – stato L (libero) - cerco esperto in costruzioni meccaniche per realizzare il secondo prototipo del generatore elettrico gravitazionale. La costruzione non è complicata, ma va fatta con precisione da officina meccanica. Preferisco contatti mail per problemi di tempo.
  • Autogeneratore ; rif. AS 5/16 – stato L (libero - salve...e da molto che sono nelle ricerche e sviluppo energie alternative, da qualche anno ho messo a punto un mio progetto che sfrutta vari sistemi per produrre energia in modo gratuito. Cerco persone interessate allo sviluppo e futuro brevetto.
  • Riciclo dei pneumatici ; rif. FG 4/16 – stato L (libero) - riciclo dei Pneumatici Fuori Uso, salve a tutti! Il mercato degli Pneumatici Fuori Uso e dei materiali, negli ultimi anni, ha subito una crescita esponenziale in virtù di una vasta disponibilità di materia e perché concorrenziali con i prodotti tradizionali. I governi e le industrie stanno prendendo consapevolezza dei potenziali benefici che possono derivare dall’utilizzo di questi materiali, al fine di azzerare il quantitativo degli pneumatici attualmente smaltiti in discarica (abusive e legali). Contrariamente ad altri tipi di rifiuti quali ad esempio vetro, carta, metalli ecc … i pneumatici usati sono difficili da riciclare. Il riciclaggio completo, che consisterebbe nel processare gli pneumatici usati per ottenere materie prime, non è attualmente possibile a causa delle difficoltà incontrate nei pretrattamenti di completa devulcanizzazione (rottura dei legami del carbonio con lo zolfo) della gomma. Tra i vari possibili trattamenti di riciclo, le tecnologie di trattamento termico incenerimento e gassificazione rappresentano una valida alternativa alla discarica ma non si possono riciclare gli elementi di cui costituito lo pneumatico. Quello che io propongo sono due impianti che recuperano in parte gli elementi di cui è costituito il pneumatico (carbone e acciaio) e la rimanente parte organica viene bruciata per produrre energia elettrica.
  • Generatore elettrico a deiezioni liquide umane ; rif. CM 3/16 – Stato L (libero) - è possibile alimentare un motore elettrico utilizzando le deiezioni giornaliere liquide del nostro organismo. Se qualcuno è interessato mi contatti. Grazie mille.
  • Regolatore di velocità per motori AC a spazzole, ad avvio graduale automatico ; rif. BS 3/16 – stato L (libero) - ogni volta che il carico viene collegato o spento e poi riacceso, il dispositivo rileva automaticamente la sua presenza, avviandolo in modo graduale (soft start). Ciò consente di ridurre notevolmente la corrente di spunto richiesta dal motore, aumentando la vita delle spazzole e riducendo i disturbi "EMI" all'avvio. Regolazione della velocità tramite potenziometro, anch'essa regolata in modo graduale e con lettura digitale del valor medio (alta immunità di disturbi indotti sul potenziometro di regolazione). La velocità attuale viene modificata gradualmente fino al raggiungimento del nuovo valore impostato. Il risultato è una variazione fluida, non a gradino! Funzionamento basato sul controllo di un TRIAC tramite semplice microcontrollore a 8bit. Il dispositivo funziona con qualsiasi carico resistivo od induttivo oltre 2000W. NON BREVETTATO.
  • Macchina idraulica per produzione energia pulita ; rif. BP 3/16 d – stato L (libero) -  invenzione BSL46D/4; cessione condizionata alla compartecipazione al brevetto. Trattasi di una macchina semplicissima che produce in continuazione energia pulita se immersa in un liquido. Secondo miei calcoli teorici, una macchina alta 24 metri, larga 24 metri e lunga 60 metri, produrrebbe una potenza elettrica di 4,5 kW al secondo, che equivale a circa 16500 kW all’ora (kWh). Cerco socio laureato in fisica capace di verificare i calcoli da me eseguiti e per brevettare assieme l’idea.
  • Sistema a meccanica inerziale ; rif. PC 3/16 – stato L (libero) - sono un ragazzo di 28 ani e lavoro da 2 anni su questo sistema a meccanica inerziale. Il sistema, progettato per le macchine elettriche, è in grado di conservare la forza del motore, quindi la forza non viene sprecata. Vorrei fare il brevetto europeo ma non ho i soldi, sono romeno, mi potete aiutare a fare il brevetto? Per  più dettagli, se vi interessa, è disponibile il mio numero di telefono cellulare, grazie.
  • Vento a volontà ; rif. CM 2/16 – stato L (libero) - salve abito a Roma all'ultimo piano di una palazzina a quattro piani. Sono circa 10 anni o meglio, dagli albori delle energie alternative, che chiamo società che istallano pannelli solari o pale eoliche, la risposta e' stata sempre la stessa, poco sole o poco vento. Bene, credo d’avere trovato tutto il vento necessario e anche di più... a presto.

  • Progetto O.N.D.E.E. ; rif. SSC 3/15 – stato L (libero) - impianto per la produzione di energia elettrica per uso domestico ed industriale. Realizzato in materiali totalmente riciclabili, quindi ad impatto ambientale pari a zero. Si presenta come una semplice casetta da giardino (oppure in altre conformazioni estetiche) all'interno del quale vi è un impianto che sfrutta un gioco di pressioni diverse tra loro per produrre energia elettrica da 3 kW in su.
  • KW /SE/14-15 ; rif. SE 2/15 – stato L (libero) - produzione energia elettrica mediante movimento meccanico continuo autosufficiente , in grado di produrre energia 24h/24h Cercasi finanziatori per produrre prototipo.
  • Propulsore magnetico; rif. CM 10/14 – stato L (libero) - Novità assoluta: in visione senza esclusiva si propone un rotore a propulsione magnetica ad alta velocità di rotazione (oltre i 4000 rpm) e generatore di corrente.
  • Macchina eolica verticale multipla ; Rif. MM 6/14 – stato L (libero) – per info contattare info@brevettidopo.it

  • Turbina Eolica  con pale Angolazione variabile ; Rif. CDR 6/14b – stato L (libero) – Trattasi di generazione Eolica con elica a 9 pale di particolare costruzione aerodinamica a cui si dovrebbero accoppiare circa 2 brevetti , inoltre questa elica ha le pale con angolazione variabile  regolata automaticamente da un meccanismo (altro brevetto) automatico regolabile sul posto in base alla media dei venti in zona , il mozzo è progettato per agevolare una bassissima resistenza meccanica e aerodinamica  (non è come quelli aeronautici per intenderci ). Il cut on  detto anche VENTO MINIMO occorrente per inizio generazione e di 1,0 metri/secondo e il vento massimo sopportabile (cut off) può essere sia regolato o grazie al meccanismo automatico che regola l’apertura dell’angolo delle pale può sopportare anche venti che superano i 150 Km/hr (0ltre 42 ms.) regolando angolazione pale per mantenere in regime di giri occorrenti per il generatore (di solito 1500giri mn.), tutto questo permette di superare il limite di Belz (limite di efficienza aero-turbina) , ricordo che tramite una formula spiega che, in base al diametro delle pale , velocità vento, ecct., qualsiasi turbina Eolica non potrà  superare il 59% della potenza calcolata. Devo dire che tutti i meccanismi applicati a questa idea agevolano il superamento di tale limite. I calcoli in fase progettuale hanno dimostrato che la turbina eolica potrebbe avere produzioni che si aggirano al 2000% (si proprio duemila per cento ) nei confronti di una normale turbina oggi costruita del medesimo diametro . Il prototipo è in avanzato stato di costruzione con materiali compositi , ma come si è capito sarebbe opportuno avere degli sponsor che porterebbero almeno a termine fase prototipo e fase prove e consecutive preparazione dei brevetti. Ricordo anche che nel caso delle turbine eoliche la prova che viene effettuata in galleria del vento su prototipi ridotti è valida in quanto i dati si possono usare e comparare su modelli a grandezza naturale.Le idee si possono vendere, o si può cedere la proprietà intellettuale, con collaborazione e non , o si può valutare una proposta nello specifico , può essere presentato un accordo prima o dopo aver esaminato i progetti o creato in collaborazione un prototipo funzionante .

  • Impianto Generazione ad Idrogeno ; Rif. CDR 6/14c – stato L (libero) – come molti sanno l’energia che si può trarre dall’acqua proviene o dalle dighe o tramite la scissione molecolare, questo progetto usa meccanismi e materiali già in commercio pertanto si tratta di una idea che aggira alcuni concetti ormai risaputi  e viene tradotto in questi passaggi:  l’acqua viene scomposta in idrogeno ed ossigeno da dei voltametri di Hoffman oggi in commercio (esistono numerosi tipi e di varie potenze) l’energia per attuare questo è prelevata da una fonte rinnovabile ( bastano poche centinaia di KW) che dà energia ai Voltametri scompositori, per cui l’acqua viene trasformata in gas, che può essere usato come carburante per generare vapore o per essere usato come carburante in un turbo generatore (Enel di Mestre ha fatto già prove con ottimi risultati ) inoltre, come detto, non si tratta di fusione fredda o cella a combustibile ma dell’uso particolare del gas prodotto, inoltre con aiuto di altro elemento E. R. si supporta la mancanza di sole o vento del generatore principale. Un esempio computazionale dei tanti previsti ha dimostrato che alimentando un bruciatore che crea vapore o alimentare un turbo generatore da 500KW può generare centinaia di GW in quanto funziona 24 hr su 24 x 365gg l’anno.Le idee si possono vendere, o si può cedere la proprietà intellettuale, con collaborazione e non , o si può valutare una proposta nello specifico , può essere presentato un accordo prima o dopo aver esaminato i progetti o creato in collaborazione un prototipo funzionante .

  • Impianto Generazione Energia moto ondoso ; Rif. CDR 6/14d – stato L (libero) – Energia da moto ondoso ; in quasi tutti i sistemi per creare energia dal mare si sfrutta di solito il salire delle maree in questo caso è possibile sfruttare l’energia creata dal continuo movimento delle onde, infatti basta un minimo di 30 centimetri di elevazione per mandare in funzione una macchina che sfrutta tale forza cinetica che fa muovere in azione diretta una turbina con giranti Pelton accoppiata ad un generatore che crea energia. In caso di moto ondoso inesistente è stato studiato un ulteriore metodo rinnovabile che permette un quasi continuo flusso di spinta per il generatore (almeno 12ore al gg minimo, per esempio usato per coprire ore notturne), bastano 100 metri lineari di molo frangi flutti per inserire un impianto da 1MW. Cortesemente si fa richiesta di poter esporre tali presentazioni di idee da brevettare, si capisce anche se non specificato per tutti e 4 passaggi che i brevetti da creare sarebbero decine , il che fa capire a quale punto sia necessario trovare un partner o dei finanziatori convinti anche per una sola delle 4 idee ma soprattutto ci deve essere una volontà superiore in quanto le potenze generate sono ben alte e possono creare incomprensioni o effetti contrari su taluni soggetti o avere enti contrari al che queste idee emergano e vengano realmente poste in atto, la generazione deriva da Energie che non costano niente (a parte il costo dell’impianto) e quindi in caso di grandi produzioni queste invenzioni sarebbero un ottima scelta da parte  Enti Nazionali Elettrici e/o stranieri. Delle varianti di piccola e media grandezza dei tre impianti o invenzioni possono essere creati per generare energia per grandi fabbriche o piccoli paesi fornendo energia a basso costo. Si chiede un contatto iniziale via E mail per una futura precisazione qualora ci si debba addentrare in specifiche prove per appurare la reale bontà delle dichiarazioni.Le idee si possono vendere, o si può cedere la proprietà intellettuale, con collaborazione e non , o si può valutare una proposta nello specifico , può essere presentato un accordo prima o dopo aver esaminato i progetti o creato in collaborazione un prototipo funzionante .
  • Caldo ;  rif. DGS 3/14 stato L (libero) - la mia idea è per il riscaldamento, è un accessorio che aumenta il rendimento con poco investimento e un'idea più per una fabbrica
  • TRASMISSIONE VARIABILE CONTINUA ; rif. ED 7/13 - stato L (libero) – Cessione condizionata alla compartecipazione del brevetto e al suo sfruttamento - Visione assistita o da concordare - L'invenzione riguarda un 'cambio continuo  o 'trasmissione continua' di disegno e costruzione decisamente più semplici rispetto a quelli già esistenti; i campi di applicazione sono dei più svariati: Trasporti (automobilistico, aeronautico, elicotteristico, navale), Ciclismo, Energetico; inoltre, la semplicità di costruzione ne assicura costi di produzione davvero contenuti tali da poter dar vita, assieme alla svariata gamma di applicazioni, a futuri acquisti su larga scala, in tutto il globo.
  • Macchina a moto continuo ; rif. AN 6/13 stato L (libero) - Salve, ho inventato una macchina che si muove tramite forza di gravità, a moto continuo, per estrarre energia é sufficiente l'installazione di dinamo sulle parti mobili. Disponibili disegni, per info e contatto con inventore info@brevettidopo.it
  • NOTSTOPPING INMOTION ; rif. PG 12/12 stato L (libero) - si tratta della produzione di energia sfruttando l'effetto "magnus" (rotazione di un corpo cilindrico nell'aria) in aggiunta  al moto di due pale eoliche montate con angolo di 45 gradi ai fianchi del cilindro stesso.
    il cilindro viene posizionato su di una sorta di toboga asimmetrico di forma rettangolare. verrebbe fatto partire in alto (in cima da un estremita' - es.:sinistra) ruotando su binari rialzati. Lo scopo e' quello di far scendere il cilindro in discesa su un lato lungo, facendolo ritornare allo stesso livello sul lato corto destro, per poi ridiscendere sull'altro lato lungo del rettangolo e tornare al luogo di partenza. il funzionamento dovrebbe essere garantito dalla portanza dell'effetto magnus, nonche' dalla spinta generata dalle pale eoliche in avanzamento(sufficienti?).
  • Mismatching stop per imp. fotovoltaico ; rif. SP 2/11 stato P (contatto prenotato) – Invenzione che riduce i problemi di accoppiamento tra i moduli……
  • Sistema innovativo eolico per produrre energia elettrica ; rif. FC 3/11 stato P (contatto prenotato)  - Invenzione
  • Progetto per immagazzinare meccanicamente energia elettrica ; rif. PS  1/11 stato P (contatto prenotato) - Idea
Ultimo aggiornamento Domenica 05 Novembre 2017 16:02