6 - “Lista sfide” :

Su questa lista chiunque può lanciare idee o suggerimenti al limite dell’impensabile  e destinate a chiunque voglia realizzarle o semplicemente dibatterle, per richieste contatti e info inviare una mail a info@brevettidopo.it

  • Ricarica ovunque ; rif. GMP 5/18 – stato L (libero) - CERCASI INGEGNERE ELETTRONICO PER IDEA: CREARE UNA RICARICA CON PANNELLI SOLARI INSERITI NELLE BICI ELETTRICHE E SCOOTER PER RICARICARE QUANDO E’ IN SOSTA SENZA L USO DELLA CORRENTE.
  • Pasta o non pasta??? ; rif. CS 5/17 – stato L (libero) - buongiorno, ho avuto l'idea di brevettare un tipo di pasta che vorrei fosse assolutamente IDENTICA IN SAPORE E ASPETTO  alla tradizionale pasta che noi tutti consumiamo, ma che NON sia pasta, questo perché vorrei un prodotto che non contenga carboidrati (per cui non derivante dalle farine, ma un prodotto alternativo). E' un progetto arduo e cerco un biologo dell'alimentazione o studi simili perché qui si tratta di modificare le composizioni di cibi. Sono convinta che se si potesse mangiare pasta senza il peso delle calorie e dei carboidrati ci sarebbe un consumo più massivo. Il mio scopo è di proporre un prodotto alternativo (migliore salutisticamente) ma assolutamente comparabile. Milioni di persone a dieta potrebbero soddisfare le proprie voglie senza compromettere i propri risultati, in quanto cerebralmente la voglia di "carboidrati" viene soddisfatta e anche il palato viene ingannato. Ho buttato la mia idea, vorrei capire se è fattibile e se qualcuno è in grado di aiutarmi.
  • CIBO ; rif. SV 5/16 – stato L (libero) - buon di',  l'idea è un piccolo e semplice prodotto da forno con lievitazione naturale con ripieno di un prodotto tipico Calabrese, molto usato nell'arte culinaria, naturalmente un po’ piccante e molto gustoso, da proporre nelle case italiane surgelato, con specifici modi di preparazione , se serve mando foto o video, fatemi sapere grazie V……….
  • Risparmiare rame su una nave – rif. BG 3/16 – stato L (libero) - l'idea è questa,vedo sulle navi un enorme uso di rame (troppo spreco e prevenzione guasti molto bassa), per portare i servizi dappertutto, si và dai servizi trasmissivi di vario tipo a forniture elettriche a c.c. e c.a., internet, intranet, televisivi,videocitofoni. Mi sono chiesto come risparmiare rame per ciò che riguarda i cavi, lancio ora delle idee: 1) nella progettazione in punti ben precisi (della nave) prevedere in modo diffuso, (con controllo software a distanza) sulla rete principale unica vari tipi di inverter, ma a tipologia di connessione/innesti + (inverter a colori diversi) e innesti cavi diversi per ogni tipologia di corrente. 2) la rete web, su cavi elettrici principali (tecnica già conosciuta). La rete wi-fi e bluetooth, con appositi emettitori localizzati a bassa potenza ma a corto/medio raggio. Questi emettitori, saranno collegati via rete intranet sul server. 3 )tutta la rete delle sotto reti elettriche, rete allarmi, diagnostica tecnica, comandi, telefonica, citofonica, controllo e diagnostica per quadri elettrici, televisione interna e satellitare, ecc. sarà tutta a criterio digitale, sempre sugli stessi cavi. 4) certo poi ci vorranno tante piccole sotto reti aggiuntive, ma questo deve essere visto come un vantaggio, specie in caso di guasti (i guasti si potranno isolare da software in modo localizzato), ci vorrà molta comandi/diagnostica da software, ma questo non è un problema. Vediamo se c'è qualcuno interessato e avranno compreso.
  • Inventare nuove bibite. Fare una graduatoria delle bibite non alcoliche più bevute in Italia sarebbe facile, difficile invece è capire se preferiamo una certa bibita per moda e pubblicità o per assuefazione o perché veramente ci piace. Una invenzione potrebbe essere una lattina o bottiglia di una bibita amara dove premendo il tappo, per chi vuole, la fa diventare dolce, ecc.
  • Inventare nuove stampanti che oltre a stampare possano anche cancellare un foglio rendendolo di nuovo utilizzabile.
  • Ideare nuove mode di vestire e nuove acconciature. In Italia dal tempo dei romani ad oggi quali sono state le più belle mode di vestire e di acconciarsi? Siamo proprio sicuri che le mode di oggi sono le più belle e le più pratiche o seguiamo solo le mode che ci vengono imposte per motivi di mercato?
  • Inventare nuovi sistemi per produrre energia pulita. Il mondo è pieno di energia, occorre guardarsi attorno, osservare e capire, senz’altro qualcosa di nuovo salta fuori.
  • Ideare un sistema di mobilità razionale. L’inquinamento provocato dal traffico ormai è insostenibile, occorrerebbe passare subito al trasporto con veicoli non inquinanti, ma gli interessi in gioco sono troppi e quindi non c’è  volontà di cambiare in fretta, allora occorre trovare subito soluzioni più efficaci di qualche “domenica a piedi”. Un sistema potrebbe essere incentivare un uso intelligente dell’auto, per esempio una persona che và al supermercato 5 volte alla settimana potrebbe andarci solo due volte pur comprando le stesse cose, altro esempio un rappresentante che fa 70.000 km all’anno, sfruttando al meglio mezzi come internet, ecc.,  potrebbe ridurre i chilometri a 40.000 l’anno, e così via.
  • Ideare un sistema di autogestione e produttività dei ministeri. In Italia i vari ministeri, oggi più che mai, sono in crisi di fondi.  E’ possibile fare qualcosa per cambiare ed adeguarsi ai tempi correnti? In ogni ministero dovrebbe essere coinvolto tutto quello e chi sovraintende, andando a dibattere e costruire dal basso verso l’alto cosa e come fare, invece oggi si decide, nel bene o nel male, quasi tutto dall’alto. Per esempio il ministero dell’istruzione potrebbe coinvolgere le industrie, gli artigiani, i commercianti, ecc. , a contribuire, sopratutto economicamente, nella formazione professionale mirata dei giovani, inutile formare 1000 maestri se poi invece servono 100 fornai, ecc.
  • Ideare un nuovo sistema per smettere di fumare. Chi fuma sa bene quanto difficile sia smettere, spesso a nulla valgono pasticche, sciroppi, minacce di rischio malattie o tanti altri belli discorsi. Occorre pensare a qualcosa di veramente efficace, qualcosa da usare subito ogni volta che si vuole  accendere una sigaretta, magari uno spray per bocca dissuadente. Altre idee? La sfida è lanciata.